Previous
Next

VACANZE ESTIVE AD AVELENGO | ALTO ADIGE

Il bello dell 'estate

tra le montagne dell'Alto Adige

In estate (ma anche in inverno!) Avelengo offre numerose proposte per una vacanza all’aria aperta: passeggiate, escursioni in montagna e scalate più impegnative… ce n’è per tutti i gusti! Lasciatevi conquistare dai panorami mozzafiato sulle vette del Gruppo di Tessa, del Brenta e dell’Ortles, delle Dolimiti e delle Alpi Ötztaler. I nostri appartamenti per le vacanze ad Avelengo sorgono nel mezzo di questo scenario incantevole…

Escursioni in montagna ad Avelengo e dintorni

Knottnkino
La bella escursione al cinema naturale “Knottnkino” conduce dal parcheggio di Avelengo paese alla malga Leadner sul sentiero n. 16. Poco sotto il laghetto Bruggen il sentiero n. 11 conduce in direzione Weberhof e da lì si prosegue sul sentiero n. 14 sino al “Knottnkino”. Il ritorno avviene sul sentiero n. 14 sino al Weberhof da cui si svolta a sinistra sui sentieri n. 12 e 12a per giungere al punto di partenza al parcheggio di Avelengo. Andata e ritorno ca. 4 ore.

Escursione delle tre malghe
Dal parcheggio di Avelengo paese il sentiero n. 16 conduce alla malga Leadner a Verano. Proseguire sui sentieri n. 11 e 11A sino alla malga di Verano (a quota 1.875m). Da qui il sentiero n. 2A scende alla malga Wurzer Alm (1.707m) per arrivare sino al punto di partenza ad Avelengo paese. Andata e ritorno ca. 4 ore.

Sentiero della meditazione per famiglie a Verano
ll punto di partenza, raggiungibile da Avelengo con il pullman di linea 204, si trova al parcheggio sopra l’albergo Grüner Baum e Ristorante Das Stübele a Verano. Il percorso si snoda attraverso la zona artigianale, da cui prosegue sul sentiero n. 1 verso la trattoria Rohrer e avanti fino alla Chiesetta di Sant’Anna a Eschio. Ritorno lungo lo stesso percorso oppure lungo la strada principale. Andata e ritorno ca. 1 ora.

Lago Kratzbergersee a Merano 2000
Da Avelengo/Falzeben si raggiunge la stazione a monte “Piffing” a piedi (ca. 1 ora) o con la cabinovia. Seguire il segnavia n. 3 fino al giogo Missensteinjoch (2.128m). Da qui lungo il sentiero europeo E5 (sentiero n. 4) si raggiunge il lago Kratzberger. Al ritorno passare nuovamente il Missensteinjoch e proseguire questa volta verso il rifugio Meranerhütte. Andata e ritorno ca. 3,5 ore.

Escursione a Merano 2000
Da Avelengo/Falzeben si raggiunge la stazione a monte “Piffing” a piedi (ca. 1 ora) o con la cabinovia. Da qui proseguire per il rifugio Meranerhütte. Dal Piffing è possibile proseguire con la seggiovia sino alla malga Waidmann e poi a piedi sino al rifugio Meranerhütte. Il ritorno è una piacevole escursione sino al Piffing o, sempre in discesa, sino al punto di partenza a Falzeben (ca. 2 ore).

Sul » sito dell’Associazione turistica « di Avelengo sono disponibili tutti i dettagli delle escursioni appena proposte e tanti altri suggerimenti per le vostre vacanze in montagna ad Avelengo!

Avelengo:
la patria dei cavalli avelignesi

Oltre a essere una fantastica stazione sciistica ed escursionistica, l’area di Avelengo è nota anche come terra natia dei cavalli Haflinger. I maneggi offrono uscite a cavallo – anche per bamini – lezioni per principianti, escursioni giornaliere oppure di mezza giornata, gite in carozza, passeggiate con pony, ecc.

La chiesetta di Santa Caterina

Un’attrazione particolare ad Avelengo è la chiesetta di Santa Caterina che risale al XIII secolo (1251) e rappresenta l’emblema del paese: di fatti è ben visibile da tutto il comprensorio di Merano e dintorni. All’interno della caratteristica chiesetta sono custoditi affreschi del XIV secolo e un piccolo patrimonio di esemplari artistici quali per esempio il tipico polittico nordico (Flügelaltar) tardogotico.

Attrazioni turistiche a Merano

Il centro storico di Merano

Nella cittadina termale sulle rive del Passirio si avvertono ancora lo spirito mitteleuropeo e quell’atmosfera belle époque che da secoli la rendono una meta d’eccezione nel cuore delle Alpi. Il clima mediterraneo, la vocazione termale, l’ampia offerta di attività per il tempo libero e di appuntamenti culturali richiamano visitatori da ogni dove. Il centro storico con i famosi Portici è poi un piccolo paradiso pre lo shopping: boutique esclusive e i marchi più alla moda si affiancano a negozi di artigianato tipico e botteghe per fini gourmet…

.

.

.

.

.

.

I giardini di
Castel Trauttmansdorff

In uno spazio di 12 ettari con una forma naturale ad anfiteatro, i Giardini di Castel Trauttmansdorff raccolgono oltre 80 ambienti botanici con piante da tutto il mondo. Anche la principessa Sissi d’Austria amava passeggiare nelle giornate di sole. La struttura è stata insignita del titolo di più bel giardino d’Italia e si è classificata al sesto posto tra i giardini più belli d’Europa.

Le Terme di Merano

Con le Terme, inaugurate nel 2005, Merano si è arricchita non solo di un polo del benessere, ma anche di un vero e proprio gioiello architettonico. Godetevi uno star bene autentico ed il piacere che vi regalano i nostri mondi del benessere: Pools & Sauna, Spa & Vital, Medical Spa, Fitness, Bistro.
Posto tra alti e preziosi alberi, pittoresche palme e roseti, il Parco delle Terme offre, su una superficie di 50.000 m², un luogo senza eguali dove ricrearsi e riposarsi nel cuore della città.